— Link sponsorizzati —
Chi è Lucy l’Australopithecus? Informazioni su

Chi è Lucy l’Australopithecus? Informazioni su

764
0

SHARE

Australopithecus (Australopithecus) è un nome del genere dato a animali che vivevano in Africa circa 1 milione di anni fa circa 4 milioni di anni fa. Australopitechi sono i più antichi fossili di ominidi conosciuti.

Australopithecirs iniziato a stare in piedi e camminare su due gambe. Sono 110 – 150 cm di lunghezza; Hanno un volto grande e prominente e grandi denti. I loro cervelli sono un terzo della popolazione attuali. Uomini crescere più grande rispetto alle donne.

Gli antropologi hanno generalmente identificato sei specie Australopithecus. Questi sono il più giovane della più antica:

 

Australopithecus anamensis,
Australopithecus afarensis,
Australopithecus africanus,
Australopithecus Garhi,
Australopithecus boisei e
Paranthropus robustus è.

Anche se gli australopitechi sono grandi volti e delle minoranze, A. boisei e A. robustus hanno mascelle grandi e denti di altri. Alcuni antropologi collocano queste ampie australopithecs in un genere chiamato Paranthropus.

fossili australopithecine sono stati scoperti nel 1924 da sudafricano antropologo Raymond Dart. Dart ha trovato il cranio di un bambino in Taung, nei pressi di Vryburg, Sudafrica. Dart ritiene che questo ominide incagliato, chiamato Australopithecus africanus, era un ominide, ma la stragrande maggioranza degli scienziati al momento credeva che questo fossile apparteneva ad una classe di gorilla estinto (Ape).

Negli ultimi 35 anni, l’evidenza mostra che questo fossile appartiene davvero ad un ominide.

Nel 1974, i ricercatori, Hadar, in Etiopia è venuto con un altro scheletro australopithekin. Questo fossile, 3,2 milioni di anni fa, si chiama Lucy. Lucy era in grado di camminare, e aveva le braccia che erano proporzionali al suo corpo, ma più a lungo rispetto alle persone normali.

Nel 1978 Laetoli trovato ossa in Tanzania, con impronte di un ominide vissuto 3,6 milioni di anni fa. Gli scienziati hanno chiamato “Lucy” e fossili di Laetoli Australopithecus afarensis. Nel 1998, un intero scheletro di Australopithecus africanus è stato scoperto nel Sterkfontein vicino a Johannesburg, in Sud Africa.

 

— Link sponsorizzati —

LEAVE A REPLY

8 + 5 =